Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.

Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Scopri l'informativa e come negare il consenso.

Newsletter del 12 aprile 2017

Stampa
Se non riesci a visualizzare bene questo messaggio, clicca qui per vederlo direttamente dal nostro sito.
 
 
news2016 header
 

 

Newsletter del 12 aprile 2017

Notizie Flash - 21 Novembre 2017

Cari soci,

Con tutta la carne al fuoco che abbiamo avuto la settimana appena trascorsa questa newsletter non può che incentrarsi sui resoconti dei "nostri" tre eventi. Lo sforzo organizzativo è stato notevole e molte le persone impegnate.

Mercoledì e giovedì siamo stati presenti con un nostro corner all’appuntamento Fuori Salone "Biciclette Ritrovate" dove grazie all’ospitalità di Rossignoli (ci accomuna la storia ultracentenaria e l’amore per la bicicletta) abbiamo concretizzato l’iniziativa "Genova Solidale" finalizzata alla raccolta fondi per i nostri amici ciclisti della U.C. Tolentino.
Sabato uscita fuori porta di tutto rispetto sia per il bellissimo paesaggio che per i due percorsi con dislivelli impegnativi; d’altra parte la gita fuori porta è stata programmata il giorno prima della nostra MedioFondo per poter permettere ai 17 partecipanti di (surri)scaldare la gamba per l’appuntamento del giorno dopo.
Eccoci arrivati a domenica, giorno della nostra MedioFondo. Grazie ai due nostri consiglieri, che da diverse settimane sono stati impegnati alla preparazione dell’evento, grazie agli addetti ai servizi, in particolare alle Signore che hanno offerto un ricco buffet e distribuito bevande ai 215 ciclisti, grazie alle società ospiti, di cui raccogliamo orgogliosi i complimenti per come si è svolta la pedalata, e infine grazie al botto finale con una quarantina di nostri soci a gustare pasta & ceci e delle squisite torte, il tutto rigorosamente fatto in casa.
Grazie a tutto ciò quella appena trascorsa è una settimana da incorniciare.

 GENOVA SOLIDALE AL FUORISALONE

Un evento inusuale per noi che amiamo pedalare ma, dopo essere stati invitati, a cui non potevamo assolutamente mancare, un'occasione unica. Tutto nasce da contatti personali di Celestino con i Rossignoli: "Ci sarebbe questa cosa da fare, Rossignoli ci offre uno spazio nel cortile. Potremmo abbinare la nostra promozione ad un'iniziativa benefica".

La macchina parte, definite le linee guida dell'iniziativa si costituisce un primo gruppo di persone per la progettazione e realizzazione dello spazio. Anna e Jhon sono preziosi per il loro contributo professionale. Intanto viene individuata la U.C. Tolentino come finalizzatrice dei nostri sforzi di solidarietà. Nel frattempo Claudio prende decisamente in mano le redini organizzative di tutto il progetto, ne verifica le tempistiche di realizzazione delle varie fasi e previene le eventuali criticità, una bella sferzata per tutti. Sfrutta anche risorse familiari, addetta stampa per l'esattezza, per raggiungere un più alto livello di diffusione dei nostri comunicati. Gran lavoro!

All'avvicinarsi della settimana del mobile, dopo tanto tam tam, viene costituita anche la seconda squadra, quella che dovrà presidiare il corner dalle 9:00 alle 24:00 nelle due giornate di Fuorisalone. Finalmente tutto è pronto. Variegato è stato il mondo delle numerose persone che ci ha visitato attratto dalla bici da pista originale anni '60 o dalla foto con sullo sfondo il nostro campione del 1965 o, ancora, dal sorriso ammaliatore di Giorgio che incoraggiava all'offerta per la Tolentino. Nello specifico possiamo comunicare che sono stati raccolti € 1095,00 e che nei prossimi giorni saranno definiti modi e tempi di consegna della somma alla società interessata.

Qui trovate le FOTO DELL'EVENTO, vi invito a caricare nella stessa cartella anche le vostre! 

 GITA A OVADA

Era l'appuntamento ciclistico della settimana, programmato di proposito al sabato per permettere ai grandi pedalatori di non sentirsi in colpa per la passeggiata del giorno successivo. I percorsi proposti erano i medesimi della stessa gita di due anni fa, sempre coinvolgenti e mai noiosi. 17 sono i Genovini che si presentano al parcheggio di Ovada e 4 amici esterni tutti intenzionati a fare almeno il percorso medio se non il lungo. Subito una sosta caffè e poi su e giù per le strade che portano verso la Liguria. Per gli indecisi c'è giusto il tempo di capire se la gamba è pronta per il lungo ed ecco la deviazione dei percorsi, quasi ci dispiace separarsi ma... il dado è tratto ed ognuno va deciso verso il proprio obiettivo. Il ritorno al parcheggio di partenza avverrà inevitabilmente in tempi molto diversi, non riusciremo a fare il "ristorino" tutti assieme ma la giornata si chiuderà per tutti con sensazioni e ricordi estremamente positivi. 

Qui trovate le FOTO DELL'EVENTO, vi invito a caricare nella stessa cartella anche le vostre!

 MF GENOVA

Arduo era l'obiettivo, difficile anche solo da progettare, contro tutto, il tempo, e contro tutti, gli indisciplinati. Solo il coraggio di un uomo, un uomo solo al comando di questa impresa, con coraggio ed abnegazione è riuscito nello scopo: fare una foto di squadra diversa dalle solite!!

A parte gli scherzi, la foto è stato il primo atto di un'altra giornata da ricordare. In primis i partecipanti: 215 iscritti alla nostra cicloturistica. Da sottolineare i Genovini presenti: 65 presenze che non sappiamo se attribuire alla bella giornata, al pasta&ceci a seguire, alla pedalata in compagnia senza tirarsi il collo, insomma non stiamo a farci troppe domande ma la società ringrazia per l'inequivocabile segnale di gradimento. Tra l'altro questo alto numero di partecipanti fa capire che anche quest'anno non abbiamo nessuna intenzione di lasciarci sfuggire il trofeo provinciale e regionale. Pochi hanno optato per il percorso "Raduno", il corto di giornata, scortati all'arrivo da Paolone sazio dai 2800 mt di dislivello del giorno prima. Quasi tutti hanno continuato sul percorso "Mediofondo" e completare in gruppo gli 82 km previsti. Questa era la novità ciclistica di quest'anno: la doppia veste dell'evento sia come Raduno per i cicloturisti che la Mediofondo per i ciclosportivi.

Per noi la vera, e graditissima, novità di quest'anno è stata senza ombra di dubbio il Pasta&Ceci Party. Grande l'idea, spettacolare la realizzazione, indimenticabile lo spirito! Ciccio, non c'è bisogno di dirlo: l'anno prossimo ancora! 

Qui trovate le FOTO DELL'EVENTOvi invito a caricare nella stessa cartella anche le vostre!

 22.04.2017 - GITA IN VALSESIA

Roberto è un po' di tempo che ci dice di andare a fare una gita in Valsesia. Forse perchè non è insistente come Alessio per la Bocchetta ma fino ad adesso abbiamo fatto orecchie da mercante. Quando mi è stato chiesto di occuparmi delle gite e della scelta delle località mi sono ricordato di lui e  l'ho "messo sotto" ad indicarmi il tracciato che aveva in testa e studiare le classiche varianti per rendere la gita godibile anche a chi ha meno fondo. I percorsi sono caratterizzati da salite continue anche piuttosto lunghe. I percorsi medio e lungo toccheranno quota 1400 mt e con questo voglio dire che sarà importante avere una giornata climaticamente buona. In sintesi questi i dati dei percorsi:

 Percorso   Lunghezza   Altimetria   Quota max 
Corto  57 895  942
Medio 116  2125   1393
Lungo  130 2884   1393

Visto l'esito della precedente gita a Ovada e la particolare conformazione orografica dei percorsi attueremo delle "regole di ingaggio" un po' diverse dal solito. Avremo modo di spiegare nel briefing che si svolgerà negli ultimi 20 minuti della serata tecnica di giovedì 20 aprile presso il Don Orione. 

Invito tutti gli interessati a guardare i percorsi con una certa attenzione e scegliere già sulla carta quello che sarà il proprio non sulla base di sensazioni ma della preparazione oggettiva che ognuno ha svolto (quanti km ha pedalato in stagione, quanti in salita, etc..). La scelta che riporterete sul foglio condiviso non è vincolante e potrete sicuramente cambiare idea una volta arrivati a uno dei bivi ma è bene sapere cosa eventualmente vi aspetta dopo il bivio. Chi usa abitualmente un dispositivo GPS tipo Garmin o altro, in grado di visualizzare la traccia di un percorso, è invitato calorosamente a scaricare il file GPX o TCX opportuno e caricarlo sul computerino. Iscrivetevi nel foglio condiviso per sapere quanti saranno i partecipanti e meglio affrontare l'organizzazione.

FOGLIO CONDIVISO         57 KM         116 KM         130 KM

 LA FOTO VINCITRICE DEL CONTEST WINTER 2017 E' "Ma Che Freddo Ma Che Bello"

 

VIVA IL GENOVA!

Un abbraccio.

Giancarlo Scalmana

 
 

 
 
                                                         A cura di Gionni Piuma 
 
 
Siamo anche su ... Facebook
 
 
news-footer2013
Se desideri non ricevere più questo notiziario? Unsubscribe