Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.

Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Scopri l'informativa e come negare il consenso.

Newsletter di Ferragosto 2017

Stampa
Se non riesci a visualizzare bene questo messaggio, clicca qui per vederlo direttamente dal nostro sito.
 
 
news2016 header
 

 

Newsletter - Edizione Straordinaria di Ferragosto 2017

Notizie Flash - 21 Novembre 2017

Cari soci,

il 2017 verrà ricordato anche come l'anno in cui si è resa necessaria una newsletter a metà agosto. Come da calendario, e capiamo coloro che con la testa alle ferie non hanno preso visione dell'evento fissato, il 27 agosto si svolgerà il Raduno Nazionale Cicloturismo ad Asti. Essendo un evento, come detto, "a calendario" sorge per noi l'onere di mettere in moto la struttura organizzativa e le conseguenti comunicazioni per permetterne la partecipazione ai nostri soci. Quindi... 

27.08.2017 - Raduno Nazionale di Cicloturismo

Grande appuntamento a cui quest'anno il Genova non può mancare. I motivi sono diversi: la distanza da Asti non è proibitiva (l'anno scorso era in Puglia), si svolge nell'ultima domenica di agosto e molti non hanno ancora ripreso a pieno regime le attività lavorative, il nostro responsabile del settore dice che con una buona partecipazione potremmo anche trovarci nella classifica nazionale cicloturismo nelle prime posizioni, etc...

Una breve presentazione della società organizzatrice e della manifestazione: 

Leggi tutto

03.09.2017 - CAMPIONATO SOCIALE - GARA IN SALITA

Classica gara in salita valida per il campionato sociale ma ambientazione completamente nuova. La location scelta quest'anno è assolutamente una new entry, almeno per il Genova: la salita che da Ballabio sale a Morterone, che, per la cronaca, è il comune più piccolo d'Italia.

È una bella salita, dalle pendenze dolci ma costanti, dove ci si può godere la pace la tranquillità e la natura, non siamo infatti molto distanti dal centro di Lecco, ma lontanissimi da traffico e smog, con un panorama spettacolare su Lecco che divide i due laghi, di Como e di Garlate, salendo lungo le pendici del monte Due Mani e lasciandoci alle spalle un lungo e tortuoso serpente d’asfalto.
La partenza è a Ballabio, lungo la via per Morterone, all’altezza dell’incrocio con via Sandro Pertini, da qui inizia la salita.

8,5 km., 540 mt. di dislivello dalla quota di 626 ai 1108 mt s.l.m., pendenza media 6%. A differenza di altre salite, qui la pendenza media abbordabile non nasconde impennate o muri a doppia cifra anzi, la salita procede sempre regolare, più di quanto non dica il grafico, tra il 4 e il 7%, salita per tutti quindi e terreno di battaglia per i "grossi" passisti-scalatori. La salita si caratterizza per i suoi 17 tornanti, di cui 14 nella prima parte e per il panorama che tutti potranno godere: la strada sale lungo la parete sud-ovest della montagna affacciata su Lecco e con vista sui laghi di Como (ramo di Lecco), Garlate, Annone, Pusiano, Alserio e tutta l'alta Brianza. Davvero spettacolare!

Due le notazioni di rilievo: al km 3,100 percorreremo una breve galleria (80-100 mt) buia ma ben pavimentata di cui, anche se tende a curvare a destra, si vede la luce di uscita; la sede stradale è abbastanza stretta (in certi tratti due auto faticano a passare) ma battuta pochissimo, asfalto granuloso e un po' sporca ai bordi (attenzione in discesa) ma priva di buche o rattoppi di rilievo.

Forniremo le info logistiche in una delle prossime settimane.

PERCORSO E GRAFICO

A tutti i Genovini sparsi per il mondo... Buon Ferragosto!

A presto.

Giancarlo Scalmana

 
 

 
 
                                                         A cura di Gionni Piuma 
 
 
Siamo anche su ... Facebook
 
 
news-footer2013
Se desideri non ricevere più questo notiziario? Unsubscribe