Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" per inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Scopri l'informativa e come negare il consenso.

  • 335 6607474
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Ritrovi

il Genova ... all'Eroica

Maglia genovina d'annata, portata con onore
dal mitico Renè, eroico all'EROICA in Chianti!

il Genova ... non dorme mai!

Quando t'alzi prima dell'alba e ti chiedi chi te lo fa fare, poi ti vesti,
prendi la bici e vai a raggiungere gli amici ... allora capisci!

-->

il Genova ... prende il volo

Sulla pista elicotteri a godersi l'Oltrepo dall'alto,
dopo lo strappo al 18% che sale a Fortunago

-->

il Genova per GENOVA

A due mesi dal crollo pedaliamo fino a Genova per incontrare ciclisti e cittadini genovesi

Gara in Salita - cronaca di un concorrente (A.Alquati)

Domenica 8 luglio 2018 Gara in salita Esino Lario P.sso Agueglio
Ritrovo in sede alle 6.45: le campane della domenica non hanno ancora suonato e siamo già svegli e pronti prima dei preti. Partiamo per Lecco dove arriviamo alle 8, parcheggiamo, ci prepariamo e partiamo. Destinazione Varenna, distante una ventina di km che serviranno come buon riscaldamento per l’imminente cronoscalata del nostro Club.
L’atmosfera è carica, si sente la gara e nonostante si finga indifferenza, i fatti evidenziano la voglia di misurarsi con qualcuno che non riesce a contenersi e cerca già di scappare … ma ando vai ?? La gara non è ancora iniziata, calma, tranquilli ragazzi!
Arriviamo a Varenna e non si fa in tempo a capire dove si è che il Presidente dà il VIA.
Carlo Bordino scatta come se non ci fosse un domani e dopo la curva non si vedrà più se non all’arrivo intento a contabilizzare i pesanti distacchi inflitti … qualcuno per ristabilire gli equilibri proporrà poi per il prossimo anno che Carlo faccia la gara in tandem con Giorgione ... Qualcun altro è andato a vedere su Strava il primo chilometro di Carlo, scoprendo che ha stabilito la 3° migliore prestazione assoluta di tutti i tempi con una media di 27 kmh sui primi 800 metri fra il 5 e l'8% di pendenza ... chapeau!
In seconda posizione si mette in solitario Fabrizio Pozzi che con passo agile e potente allo stesso tempo allunga sul gruppo degli inseguitori.
Segue Simone Porcelli, marcato stretto da me e inseguito a sua volta da Celestino Belvedere, da Claudio Megna e via via gli altri.
Poco dopo il sesto km provo a scappare e la fuga mi porterà a centrare il terzo posto con grande soddisfazione. All’arrivo ritroverò i due fuggitivi e avrò tempo di godermi il susseguirsi degli arrivi di tutti i partecipanti.
Dopo un paio di minuti arriva Simone Porcelli pare non troppo soddisfatto e poi alla fine non classificato, come previsto dal regolamento, per mancanza di certificazione medica.
Arriva poi la prima volta con Claudio Megna che ha la meglio su un sorprendente Matteo Rovelli dove questa volta, stranamente, prende i giusti bivi sul percorso.
Arriva poi più tardi Michele Ghersina, cui evidentemente il cambio di pillole, da bianche ad azzurre, ha dato i suoi frutti …
Eccoci con due mastini in volata dove Celestino Belvedere perde di pochissimo su un grintosissimo Stefano Micheli, forse il nostro Cele, noto re dei tornelli, si era un po’ sciupato al sabato.
Poco più tardi arriva in solitaria eleganza Fabrizio Savorani.
Poi arriva la coppia Maurizio Spader e Gianni Galasso dove più che una volata sembra un arrivo in gentlemen’s agreement, eh si tra amici è giusto anche così..
Arriva poi un trio capitanato da Tiziano Mastrangelo inseguito da Gionni Piuma, che quest’anno sale meno piuma del solito, forse per poca bici, e dallo statuario Stefano Peruch che sembra tutto sommato non faticare più di tanto.
Dopo un po’ arriva tutto solo Daniele Moressa distante dal gruppo precedente e dagli inseguitori, certo che così da solo con le proprie fatiche non deve essere stato facile.
Arriva poi Paolo Orioli, abbastanza fresco, Paolo ti serviva un po’ di pepe sulla coda?
Ed eccoci finalmente al Presidente, Giancarlo Scalmana, cui il richiamo di una vera salita ha fatto venir meno ai suoi propositi di pace … all’arrivo sembrava volesse dire: ragazzi distribuitevi un po’ tra voi parte dei miei anni e poi ve la faccio vedere io …
E infine arriva Marco Veneruso dove con pesante fatica (15 grammi di troppo?) e grazie alla grandissima tenacia raggiunge il traguardo! Non molla mai!! I bookmakers che annunciavano il ritiro alla prima curva si sono dovuti ricredere.

Ci spostiamo tutti al belvedere di Passo Agueglio da cui si gode di una vista sul Lario, da Bellagio a Como, foto di rito e poi tutti giù per la discesa e rientro a Lecco per la ciclabile della Valsassina.
Conclusioni:
Una bella giornata: sole, un paesaggio incantevole, pochissimo traffico, una salita di 17 km impegnativa che ha permesso un sano e leale confronto. Molto bello vederci faticare per un obiettivo comune: l’amore per le due ruote e il desiderio di testare, in casa tra amici, i rispettivi motori.
Un ringraziamento a tutti, che nonostante obiettivi e aspettative diverse, possono dire: io c’ero.
A presto per gli appuntamenti in pianura di settembre. Il Campionato Sociale del Genova è "rock", avrebbe detto qualche anno fa Celentano ...

Classifica Finale Gara in Salita


Vieni a trovarci

via Marostica 4 - 20146 Milano
(c/o Tennis Club 5 Pioppi)

Patrizia (segretaria)
338 6540815 - segreteria@genova1913.it

Giancarlo (presidente)
335 6607474 - info@genova1913.it

GIO - 21.00 - 23.00

Punti di RITROVO

Il vantaggio di trovarsi in una società come il Genova è quello di poter uscire quasi tutti i giorni della settimana in compagnia. Nel tempo si sono creati dei gruppi spontanei, poi istituzionalizzati per dare modo anche agli ultimi arrivati di inserirsi da subito in gruppo. Il consiglio è di provare tutte le combinazioni per verificare il livello ciclistico dei diversi gruppi e poter successivamente scegliere in base al proprio livello.

0 - SEDE SOCIALE GIO 21.00 - 23.00 - ritrovo in sede per due chiacchiere
1  - TORNELLI SAB 9.00 - livello medio/alto - Bereguardo A/R (70Km)
DOM 9.00 - livello medio
2 - CASETTA ACQUA (Corsico) DOM, MAR e GIO ore 9.00 - livello medio (ciclosportivi)
MAR e GIO 18.30 - livello alto (bella stagione)
3 - MAC MAHON DOM 8.15 - livello medio/alto - Brianza (A/R 100Km)
4 - HOTEL BRUN / TRENNO Incrocio via Novara e via Caldera (lato parco di Trenno)
5  - MUSOCCO (ingr. cimitero) MAR e GIO 19.00 - circuito di 3,5 km per 1 ora.
6 - VIGORELLI Ingresso  velodromo Maspes-Vigorelli.

I ritrovi indicati sono i più utilizzati, ma possono variare  in funzione della stagione, del meteo e del gruppo. Seguite i messaggi in chat di Whatsapp sui canali "Le vie d'acqua" e "Andamento lento" per essere sempre aggiornati e non mancare mai un'uscita in compagnia. Se ancora non siete "connessi" ma fate parte del Genova 1913, richiedete di essere inseriti nei gruppi.

STAMPA o accedi alla  MAPPA INTERATTIVA  per una miglior consultazione

Previsioni Meteo

© 2018 sprechu